lunedì 28 febbraio 2011

ROMANZOPOLI: Le cronache di Coccinella -- Capitolo tre

0 commenti

Previously on Ladybug Chronicles: Coccinella è un ragazzo come tutti noi, che ancora bambino scopre, osservando il cugino Giovanni detto Camicia Unta, il mondo dei Personal Computer. Nell'intento di dominare quel nuovo mondo compra un Commodore 64 e ne capisce il funzionamento guardando le figure nel manuale e nelle riviste di settore.

Il tunnel di quella droga, che presto sarebbe diventato anche tunnel carpale, lo porta a doversi confrontare con realtà di cui avrebbe fatto volentieri a meno.

domenica 27 febbraio 2011

IL GIOCO DELLA DOMENICA: Burrito Bison

1 commenti

Cari amici, visto che il trend degli ultimi post, tra Zzap! e fanciullezze davanti al computer, è sul retro andante, per questa domenica abbiamo deciso di interpellare l'ubiquitaria macchina del se fossi per chiederle: "Caro aggeggio del se fossi, come sarebbe il post su Burrito Bison, il gioco della domenica di questa settimana, se fossimo negli anni 80 e se invece di un blog questo fosse il librettino di istruzioni di una cassetta pirata?".

La prima cosa che la macchina del se fossi ha chiarito è stata che in quel caso il gioco si sarebbe chiamato...

sabato 26 febbraio 2011

ROMANZOPOLI: Le cronache di Coccinella -- Capitolo due

1 commenti

Previously on Ladybug Chronicles: Coccinella è un ragazzo come tutti noi, che ancora bambino scopre, osservando il cugino Giovanni detto Camicia Unta, il mondo dei Personal Computer.

Le numerose riviste che Coccinella legge per comprendere la passione del cugino per quella tastiera grigia collegata alla televisione gli mostrano un mondo sconosciuto e inesplorato, ma carico di fascino e interesse. Dopo lunghe giornate chiuso in camera a leggere di mondi fantastici vivibili con un Joystick in mano, dove anche un bambino può giocare a fare il grande, Coccinella decide di farsi regalare la stessa macchina del cugino Giovanni detto Camicia Unta: un Commodore 64.

venerdì 25 febbraio 2011

RETRO MAGAZINE: Zzap!

1 commenti

Cari amici nerd nostalgia, oggi il vostro retroemulabile sito inaugura la sua libreria virtuale su Issuu (ma anche su Scribd, che però è leeento) con una primizia d'altri tempi: tutti i numeri del glorioso Zzap! italiano, che già da tempo erano stati passati a fil di scanner dai prodi del Progetto Zzap! Italia (presso cui potete trovare anche le immagini originali ed un database di tutte le recensioni pubblicate).

giovedì 24 febbraio 2011

ROMANZOPOLI: Le cronache di Coccinella -- Capitolo uno

1 commenti

Cari retrogiocatori, voi che considerate il Commodore 64 come uno zio e l'Amiga come una sorella supergnocca, voi che con passione e nostalgia ci seguite giorno dopo giorno nella speranza di legger qualche bella parola sul videogioco che occupava le vostre ore diversi decenni fa (si, siete proprio vecchi), voi che amate ricordare quei pomeriggi passati a guardar Bim Bum Bam mangiando pacchi interi di tegolini, spegnendo la TV quando arrivava il cartone da femmina e passando a quel computer grigio che vi dava tante soddisfazioni per giocare a Hot Wheels fino all'ora di cena.

Questa nuova rubrica è dedicato proprio a voi, che ormai siete abbastanza grandi da apprezzare anche una buona lettura, perché è di questo che si tratta. Comincia oggi il nostro viaggio con Coccinella nel primo grande fantastico interessantissimissimo romanzo di Recensopoli (con Alfalfa nella parte del protagonista)!

mercoledì 23 febbraio 2011

RECE CARTOON: All-Star Superman

0 commenti

A tre anni dalla conclusione della miniserie a fumetti All-Star Superman, la DC ne fa uscire una versione animata destinata al mercato video.

Il fumetto originale - scritto da Grant Morrison e disegnato da Frank Quitely - è stato acclamato dai fan e dalla critica per aver saputo ridare splendore al personaggio senza tradirne l'essenza. Questo film animato raccoglie quindi una pesante eredità - saprà sfruttarla o ne rimarrà schiacciato?

martedì 22 febbraio 2011

RECE VIDEOGIOCHI: Back to the Future: The Game - Episodio 2 "Get Tannen"

2 commenti

Con la stessa struttura di tutti gli altri giochi Telltale, ecco arrivare il secondo capitolo della promettente saga punta e clicca su Ritorno al futuro. Nel primo episodio per salvare Doc abbiam viaggiato fino agli anni 30 e abbiamo riscoperto altri antenati dei nostri beniamini. L'idea è apparsa subito vincente, ma il finale lasciava intendere che qualcosa era andato storto.

Riuscirà Marty a riequilibrare il proprio multiverso?!

lunedì 21 febbraio 2011

RECE VIDEOGIOCHI: Dead Space 2

0 commenti

Il primo Dead Space è stato il più classico degli sleeper hit - uscito senza essere preceduto da campagne pubblicitarie, speciali e markettume vario, ha colto di sorpresa tutti e conquistato sia la critica che il pubblico.

I numeri generati da questo primo titolo hanno messo in moto la macchina di EA, che non ha mancato di far fruttare il brand facendo uscire due spin off, tre fumetti e due cartoon (grazie Wikipedia). Gli occhi di tutti però erano ovviamente puntati sul seguito ufficiale - Dead Space 2.

domenica 20 febbraio 2011

IL GIOCO DELLA DOMENICA: Speciale metafore

2 commenti

Ci scrive Randolfo Scassabuoi da Quarna Sotto (VB): "Recensopolo porca pupazza è mai possibile che devo sempre sentire che i videogiochi sono scemenze, mentre come ben sappiamo c'è della poesia nei fucili a motosega e dell'arte nel collezionismo degli achievement?".

Eh caro Randolfo dillo a me, purtroppo il mondo non è ancora pronto per collegare l'Anabasi di Senofonte a Double Dragon, o per apprezzare la fine lettura degli scritti del sommo poeta in Dante's Inferno. Proprio per dimostrare che il videogiuoco è profondo e complesso e che come i Transformers insegnano c'è more than meet the eye, i giochi della domenica di oggi saranno tutti la metafora di qualcos'altro: prepariamo carta e penna per scrivere parafrasi e commento di The End of Us, [Together] e ...But That Was [Yesterday].

sabato 19 febbraio 2011

NOSTALGIA LUCAS: Full Throttle

1 commenti

Nelle puntate precedenti: alla ricerca di nuove emozioni alla guida del mio mouse, mi inoltrai alla ricerca di qualche nuova avventura, ma nel farlo scoprii che il negozietto di fiducia aveva chiuso i battenti. La paura di non trovare più niente del genere mi terrorizzò, ma la realtà era che nel paese del èverochenonpagateletasse? c'erano già altri posti in cui sarei potuto andare per rimanere a bocca aperta davanti alle meraviglie che il pc poteva concedere. Con Sam & Max realizzai che la Lucas non avrebbe mai potuto sbagliare un colpo. Almeno fino a quando La minaccia fantasma non avrebbe sconvolto tutti i loro piani di produzione.

venerdì 18 febbraio 2011

RECE VIDEOGIOCHI: Dead Nation

1 commenti

Nonostante la settimana zombie sia finita, i giochi non morti continuano a imperversare: proprio ieri è uscito il trailer di Dead Island, che ha lasciato di stucco tutti (pure Kojima).

Nell'attesa di partire per l'isola morta, Recensopoli si fa un giro nella NAZIONE morta, quella di Dead Nation.

giovedì 17 febbraio 2011

IL GIOCO DEL SE FOSSI: Real Street Fighter IV Ultra Combo

1 commenti

Cari amici, vi ricordate di quando eravamo piccoli e volevamo imparare a fare le mosse dei film di Van Damme, di Ken il guerriero e dei personaggi di Street Fighter II?

In onore a quei bei tempi di performance marziali, oggi abbiamo deciso di chiedere all'interstiziale macchina del se fossi questo scottante interrogativo: "Cara macchina del se fossi, cosa succederebbe se al mondo ci fossero dei tizi che hanno portato avanti la giovanile passione per la copia della mossa segreta fino ai giorni nostri?".

mercoledì 16 febbraio 2011

RECE FILM: Doomsday

0 commenti

Un po' Resident Evil 2, un po' 28 giorni dopo, un po' Highlander e un po' Mad Max, questo Doomsday è passato inosservato nei cinema italiani, rimanendo così nell'anonimato quasi totale. Con qualche giorno di ritardo rispetto alla settimana zombie, arriva la recensione di un film che ha diversi motivi per essere considerato alla pari dei film con i morti viventi.

La sua sfortuna è che è arrivato troppo tardi, quando ormai era inevitabile fare paragoni ad ogni sua scena.

D'altro canto i motivi per darci un'occhiata ci sono... e si chiamano Rhona e Mitra!

martedì 15 febbraio 2011

NOSTALGIA LUCAS: Sam & Max Hit the Road

1 commenti

Nelle puntate precedenti: al raggiungimento della famosa pubertà, tra un Teletutto ed una qualche (ormai) insoddisfacente puntata di MacGyver, trovai pane per i miei denti nell'arco di tre ere diverse all'interno della magione più famosa della storia Lucas. Non sapevo che fosse il seguito del gioco che ha inventato lo Scumm, ma la sensazione di avere tra le mani qualcosa di fantastico era palpabile.

Purtroppo le avventure che mi erano state regalate insieme a mille altri giochi quando comprai il mio primo IBM compatibile erano finite, urgeva un passaggio dallo spacciatore videoludico di fiducia.

lunedì 14 febbraio 2011

I GRANDI TEMI: Videogiochi e vil danaro

3 commenti

Ieri Stuart Campbell ha pubblicato sul suo blog un post in cui sottolineava come il recente abbassamento di prezzo di Street Fighter IV per iOS su App Store abbia portato il titolo - nel giro di 48 ore - in cima alle classifiche di vendita e, soprattutto, di ricavato.

Secondo Stu questo è un esempio di come un prezzo di vendita minore porti non solo a vendere più copie, ma anche e soprattutto a guadagnare di più sul lungo termine. Sarà davvero così? Come funziona davvero il mercato dei videogiochi? Che giro fanno i soldi? C'è davvero speranza per prezzi finalmente popolari? Il vostro blog preferibile indaga le possibili verità dietro il luccichio del jet set...

domenica 13 febbraio 2011

IL GIOCO DELLA DOMENICA: Fotonica

1 commenti

Ci scrive Giorgio Baffocaldo da Lastra a Signa (FI): "Recensopolo tra poco fanno 150 anni di Italia unita, e tu perdi tempo con le minchiate zombie?"

Caro Giorgio hai ragione, ragionissima, anzi: hai Santa Ragione, e per questo, in un impeto di risorgimentale patriottismo, il gioco della domenica oggi sarà il velocissimo e sparatissimo ma soprattutto italianissimo Fotonica.

sabato 12 febbraio 2011

RECE FUMETTI: The Walking Dead

5 commenti

Ci scrive Marta Brugola da Monte Nevoso (BZ): "Recensopolo sono qui a Monte Nevoso a chiarire certe cose di famiglia, e mi sono portata dietro il mio nuovo iPad, non è che mi suggerisci qualche fumetto bello volante da leggermi tramite una di quelle app di cui dicevi?".

Cara amica Marta, ma certo: l'ultimo post della settimana zombie sarà dedicato proprio ad un fumetto di cui il sottoscritto ha persino scaricato l'app fattapposta su iPad: The Walking Dead.

venerdì 11 febbraio 2011

WATCHING SOON: Dylan Dog

0 commenti


Non poteva capitare meglio. Proprio nella settimana degli zombie, esce il primo trailer serio del film di Dylan Dog, il famoso indagatore dell'incubo, che indubbiamente ha un certo legame anche con i non morti. Per cui ben vengano queste belle e attese immagini. È difficile e inutile esporsi troppo adesso ma l'impressione non è proprio pessima, anzi, l'azione sembra esserci, la femmina di turno c'è, i mostri da incubo ci sono...

Manca solo Groucho, che, giusto giusto per accontentare il nostro blog, è stato sostituito niente di meno che da... uno zombie!

RECE FILM: Poultrygeist: La notte dei polli viventi

1 commenti

Parlare di zombie non deve essere necessariamente sinonimo di horror. Ovviamente deve esserlo di splatter, ma non di horror. Ed ecco che allora ci vengono in aiuto gli amici della Troma con questo ennesimo imperdibile capolavoro. Per chi è in grado di apprezzare il cinema trash, quello vero, puro e dichiarato, questa pellicola sarà ancora meglio di Toxic Avenger 4!

Preparate una scorta di Chicken McNuggets con tanto ketchup, abbandonate i pregiudizi, fate girare il bongo e infine accendete la tv: sta per cominciare la lunga notte dei polli viventi.

giovedì 10 febbraio 2011

(RETRO)RECE VIDEOGIOCHI: Carmageddon

2 commenti

Tanto tempo fa, in una galassia che poi è la stessa nostra, il sangue nei videogiochi non andava bene. Non andava bene perché "hai visto mai che poi non vogliano farlo anche nella realtà". Non andava bene perché "eh ma i videogiochi sono un terreno inesplorato... va a capire 'sti ragazzi come saranno tra 14 anni". Il primo videogioco sanguinoso a raggiungere i telegiornali e, udite udite, il Parlamento Italiano, fu tale Carmaggedon.

Ebbene, ormai quei 14 anni sono passati e per strada non è usanza investire pedoni per fare punti, quindi, sembra che sia arrivato il momento della riscossaneiconfrontidell'italiano: "GENITORI PREOCCUPATI?!! Prrrrrrrrrrr".

mercoledì 9 febbraio 2011

RECE VIDEOGIOCHI: Dead Rising 2: Case West

2 commenti

PREMESSA C'È UNO SCHEMA EDITION: Dopo Resident Evil 5, Capcom fa uscire due DLC contenenti livelli aggiuntivi. Il primo, Lost in Nightmares, porta l'azione in una villa analoga a quella del primissimo titolo della serie, e per quanto breve comunque è interessante da giocare. Quello successivo, Desperate Escape, si concentra invece sulle sparatorie e cura molto meno atmosfera e ambientazione.

Con Dead Rising 2, Capcom ha fatto lo stesso. Il primo DLC, Case Zero, fu criticatissimo sin da prima che uscisse perché era "una demo a pagamento". In realtà alla fine si trattò a tutti gli effetti di un DLC pre-rilascio, che, nonostante una durata anche qui relativamente breve, offriva comunque un'ambientazione nuova e interessante e riacclimatava con successo alle atmosfere ed alle meccaniche del primo titolo. Dopo il titolo principale Capcom fa uscire un secondo DLC, Case West, che di nuovo cura molto meno atmosfera e ambientazione e si concentra su sparatorie e ammazzamenti. FINE PREMESSA.

martedì 8 febbraio 2011

RECE FILM: Resident Evil Degeneration

0 commenti

Per la settimana più non morta dell'anno non volevamo lasciarvi senza qualche bel film d'animazione, in modo da accontentare anche i più piccoli. Certo, Resident Evil non è proprio la cosa migliore da far vedere ai vostri pargoli, ma meglio di così non siamo riusciti a fare.

In fondo anche noi avevamo poco più di 10 anni quando vedemmo inserire il disco di Resident Evil nella PSX del nostro amico ricco (mannaggia a lui). Abbandoniamo per un po' i personaggi in carne (putrefatta) e ossa (rotte), e dedichiamoci a qualcosa di squisitamente CGI.

lunedì 7 febbraio 2011

RECE FILM: Planet Terror

3 commenti

Tarantino è conosciuto in tutto il mondo per cui può dormire sugli allori continuando ad arricchirsi. Rodriguez, invece, non ha un nome altrettanto altisonante, così necessariamente deve fare dei bei film per fare soldi. Grindhouse di Tarantino è stata una cagata immonda, e sentirne certi commenti positivi è stata un'offesa all'intelligenza umana e alla storia del cinema. Dialoghi noiosissimi e personaggi poco interessanti (a parte, ovviamente, Stuntman Michael) quasi imperdonabili nonostante le apprezzabili scene d'azione.

Davanti a Planet Terror, Tarantino diventa quasi impresentabile.

domenica 6 febbraio 2011

IL GIOCO DELLA DOMENICA: Speciale zombie

2 commenti

Ci scrive Giorgio B. Romeno dal Parco Avventura San Marino Adventures: "Recensopolo io seguo sempre Voyager, e per questo so che nel 2012 ci sarà un'invasione di zombie maya: per questo mi sto allenando in tecniche di sopravvivenza qui al parco. E tu, o miserabondo sito, non fai niente in proposito?".

Caro Giorgio, ovviamente anche noi siamo fan di Voyager e ogni notte a mezzanotte bruciamo le foto dei membri del CICAP cantando al contrario inni paleopagani votati a Crom. Pure noi siamo preoccupatissimi della prossima invasione zombie, e per correre ai ripari da oggi e per sette giorni sette Recensopoli vivrà la ZOMBIE WEEK, una settimana intera di post non morti per preparare tutti voi fedeli lettori al nefasto futuro prossimo venturo.

Cominciamo ordunque con i giochi della domenica di questa settimana: Zombie Bites, Road of the Dead e Big Pixel Zombies.

sabato 5 febbraio 2011

TECNOPOLI: Leggere fumetti sull'iPad

7 commenti

Ebbene sì cari amici, anche il sottoscritto ha ceduto alle lusinghe di Steve Jobs e finalmente gli ha regalato un (bel) po' di soldi per un iPad nuovo di zecca. "Eh ma potevi scegliere altri tablet, che costano meno e sono più potenti e blablabla", sì certo, però al momento nessun tablet ha un parco software pari a quello dell'iPad, e quantunque dovesse avercelo in futuro, il fatto che di iPad ce ne sia solo un modello con caratteristiche hardware precise mette al riparo da situazioni del tipo "eh questo programma sarebbe bellissimo se ti fossi comprato il tablet più potente che costava 800 euro di più".

"Sì vabbé, ma alla fine con un tablet che ci fai?", beh, in realtà non poco: un tablet porta internet sul divano, nel letto, al cesso (soprattutto al cesso), insomma non ti costringe a stare seduto su una scrivania per ore o a tenerti un portatile rovente di diciotto kg sulle ginocchia quando ti intrippi a leggere tutte le storyline dei personaggi di Street Fighter su Wikipedia. Ed è l'ideale per leggere ebook, riviste, e soprattutto (che poi è il vero motivo che mi ha spinto all'incauto acquisto) fumetti. Dato che Recensopoli è un blog severo ma giusto, di seguito vi indicherà quelli che secondo la personalissima esperienza del sottoscritto sono i migliori (e i peggiori) comic reader per l'iPhone/iPod gigante.

venerdì 4 febbraio 2011

RECE VIDEOGIOCHI: suteF

1 commenti

Dici platform e subito ti viene in mente Super Mario Mamma Mia It's Me, ma alcune produzioni indie hanno dimostrato che il genere può prestarsi anche ad atmosfere di maggior spessore. La strada l'ha aperta l'osannatissimo Braid, ed è stata percorsa anche dal controverso Limbo, che per inciso a me è piaciuto molto.

Anche le più povere lande dei giochi indie gratuiti su PC hanno beneficiato di titoli simili: uno ad esempio è quel Don't Look Back di cui già si è scritto da queste parti. Un altro è questo recente suteF, vero e proprio giuoiellino nonché ultimo episodio di una saga di cui l'autore, Ted Lauterbach, ha già fatto uscire altri due capitoli.

giovedì 3 febbraio 2011

NOSTALGIA LUCAS: The Day of the Tentacle

5 commenti

Nelle puntate precedenti: a seguito di notti insonni passate nell'intensiva ricerca di Atlantide, il mio amore verso l'universo delle avventure grafiche sbocciò, ma come ogni amore verso un concetto astratto, mi ritrovai a cercare le stesse emozioni vissute con Indiana Jones in altri giochi, rivivendo le gesta di alcuni personaggi storici della Sierra, attraverso le prime incarnazioni di Larry, Roger Wilco e quello di di King's Quest che non so il nome. Complici i testi in inglese e un sistema di gioco ben diverso dallo SCUMM, quell'amore venne parzialmente ridimensionato.

Ma non sarebbe mancato molto al giorno in cui, scrivendo a schermo c:\maniac\dott.exe, avrei sentito per la prima volta un tentacolo parlare, risvegliando il fanciullino curioso che si stava addormentando dentro di me!

mercoledì 2 febbraio 2011

(RETRO)RECE VIDEOGIOCHI: X2

5 commenti

"La nostra vita non è finita con l'Amiga (beh, a dire il vero, in parte sì!)". Questo era il messaggio che Andreas Tadic lanciava ai suoi fan in un'intervista di tanti anni fa.

Andreas aveva mosso i suoi primi passi nella demoscene svedese, ma divenne noto ai più quando insieme a Rico Holmes (grafico), Allister Brimble (musicista) e Martyn Brown (producer e direttore creativo) realizzò i titoli di maggior successo di Team 17, la software house che forse più di tutte diede (purtroppo vane) speranze agli ultimi anni dell'Amiga, con titoli quali Alien Breed, Project X e Superfrog.

Nella stessa intervista, alla domanda "Cosa fai in questi giorni?", Andreas rispondeva "Sto programmando X2".

martedì 1 febbraio 2011

NOSTALGIA LUCAS: Indiana Jones and the Fate of Atlantis

2 commenti

Negli episodi precedenti: dopo aver giocato ai due Monkey Island con passione e interesse, provai a rivivere le gesta del mio eroe preferito, Indiana Jones, nelle due incarnazioni videoludiche de L'ultima crociata, scoprendo che prima di Guybrush i personaggi Lucasfilm potevano anche morire o rimanere irrimediabilmente bloccati se tralasciavano qualcosa.

A causa di un livello qualitativo inferiore a MI, l'amore verso il punta e clicca ancora non era sbocciato, ma la passione verso l'uomo col cappello concesse alla Lucas il quarto, importantissimo, appuntamento.